[:it] [:en] [:de] [:fr] [:ru] [:]

Vacanze e Kitesurf ai tempi del Coronavirus:

le vacanze degli Italiani  per l’estate 2020

Senza ombra di dubbio le vacanze  dell’estate 2020 saranno particolari e le ricorderemo per bel un pò di tempo.

Dovremo imparare a  “convivere”  con questo maledetto Coronavirus.

Si ipotizza che le varie nazioni quest’estate tenderanno a  promuovere, incentivare e probabilmente consentire un turismo di prossimità.

Ovvi sono i motivi di questa scelta, cercare di far ripartire il turismo creando un indotto nazionale, permettere agli Italiani di scoprire i luoghi e le bellezze presenti nel territorio, ridurre al minimo gli spostamenti  che risulterebbero attualmente particolarmente complessi in termini di sicurezza.

Molta ancora l’incertezza sull’argomento vacanze 2020.

Ad oggi è certo che sono vietati gli spostamenti inter-regionali tranne che per comprovate ragioni di urgenza, lavoro e motivi di salute.

Da  qualche giorno finalmente  sono consentiti gli spostamenti all’interno della regione di appartenenza  da comune a comune per la pratica del nostro amato sport ovvero il Kitesurf.

Tutti noi ci auguriamo di spostarci tranquillamente anche all’estero ma attualmente  le frontiere sono chiuse e non si sa quando riapriranno.

All’apertura delle frontiere molti paesi richiederanno probabilmente diverse misure preventive di biosicurezza  per l’accesso: 

  • periodo di quarantena
  • certificato medico che attesti la negatività previo test o tampone
  • test rapidi di rilevazione del Covid 19, alcune compagnie aeree prevederanno l’esecuzione di test rapidi prima dell’imbarco
  • passaporto di immunità

All’estero o in Italia le regole saranno sempre le stesse ovvero:

  • mantenere  distanza
  • evitare  assembramenti
  • ingressi scaglionati

Noi di Stagnone Kitesurf abbiamo deciso di segnalarvi 10 spot  di acqua salata presenti in Italia.

Per fortuna dei kiters Italiani  la nostra nazione  presenta numerosi spot per praticare questo fantastico sport.

Abbiamo deciso di segnalarne 10 senza stabilire nessuna particolare classifica ma andando solamente a descrivere quelle che sono innanzitutto  le condizioni di vento abituali ed evidenziando alcune particolarità tra cui le bellezze culturali,

paesaggistiche e le specialità eno-gastronomiche  presenti  nelle vicinanze.

Quasi ogni kiter si è infatti spesso trovato a dover far combaciare l’utile e il dilettevole, l’utile in questo caso è trovare uno spot con  località e attrazioni vicine in maniera tale da non far annoiare il/la propria partner e dilettevole perché presenta caratteristiche condizioni che lo rendono uno spot ideale per le sessioni di kitesurf.

Non includeremo in questa guida parecchie località ma cercheremo di darvi una breve ma utile rappresentazione degli spot presenti in diverse regioni italiane.

Partendo dal Sud salendo verso il Nord  non possiamo non soffermarci a  parlare dello Stagnone.

LO STAGNONE DI MARSALA

STAGNONE SPOT KITESURF

STAGNONE SPOT KITESURF

Lo Stagnone si trova a Marsala denominata città del vino e da Cicerone (che dal 75 al 73 a.C. fu nominato questore durante la dominazione romana) “pulcherrima, sed ventosa” ovvero “bellissima, ma ventosa” .

Questa laguna naturale fa parte  di una riserva  naturale con un paesaggio suggestivo e dei tramonti da spezzare il fiato.

Chiunque ha visitato questo spot può raccontare di lunghe sessioni di kitesurf fino al calare del sole  tra le saline con le sue vasche rosa,i mulini,lo sfondo delle Isole Egadi e le isole dell’arcipelago dello Stagnone con i suoi fenicotteri rosa.

Appena fuori la bocca Nord dello Stagnone va segnalata “Tahiti”,spiaggia frequentata da riders locali e  numerosi atleti di livello nazionale e internazionale che ormai hanno scelto questa meta come home spot proprio per le sue caratteristiche

VENTO

Dall’inizio della primavera  fino a Settembre inoltrato i venti termici sono quasi una costante per dare posto alle perturbazioni durante tutto l’anno garantendo quindi  un’elevata frequenza di vento con temperature anche in inverno più che ottimali ( quasi  300 giorni l’anno di vento).

Lo spot funziona con quasi tutte le direzioni ad esclusione del Levante (comunque raro).

ACQUA

bassa e totalmente flat con un fondale sabbioso a tratti in alcuni punti  melmoso e misto sabbioso-melmoso.

Per gli amanti del wave e del mare aperto numerosi sono gli spot nelle vicinanze

Puzziteddu, Lido Signorino, il Biscione, Capo Feto ecc.

COSA VISITARE A MARSALA

Ecco alcune delle tantissime  opzioni in assenza di vento.

Marsala città con la sua vita notturna , tra storia, arte, architettura ,natura ed enogastronomia.

A Marsala e dintorni sono presenti tantissime cantine che organizzano visite guidate e degustazioni da non perdere.

Escursioni e visite guidate in barca alle Isole Egadi con possibilità di immergersi nello splendido mare di Favignana, Levanzo e Marettimo.

Un tour della laguna dello Stagnone con escursione a Mothia con la sua area archeologica e il  museo punico G.Whitaker.

Visita al museo del Sale e non può mancare un aperitivo da Mamma Caura.

Numerosissimi e tutti di medio-alta qualità i ristoranti presenti nella zona di Marsala:

Trattoria Garibaldi

Il Gallo e l’innamorata

Le Lumie

Slo-Osteria San Lorenzo

La Marinara

Parrinello Pescheria e Cucina ecc.

Erice, un piccolo ma incantevole borgo medievale ricco di chiese ,stradine ,il famoso castello e le imperdibili genovesi con crema della Pasticceria di Maria Grammatico.

Un bagno nell’acqua cristallina di San Vito Lo Capo con a seguire

un bel piatto di cous cous e un caldo freddo.

Potremmo continuare all’infinito ma l’articolo  diventerebbe una vera e propria guida su Marsala.

  GIZZERIA

GIZZERIA SPIAGGIA

GIZZERIA SPIAGGIA

Sempre al sud troviamo Gizzeria, un’altra  meta degna di nota e considerazione, spot molto ventoso durante tutto il periodo estivo.

Altissima infatti anche qui statisticamente la  probabilità  di trovare vento (media sopra i 16 nodi).

Caratteristica principale è la spiaggia molto lunga e  larga.

Veramente  carino il  centro storico.

Gizzeria si trova a circa  600 metri sul livello (sul monte Mancuso) del mare con circa  4000 abitanti, probabilmente le origini sono legate ad una colonia albanese.

COSA VISITARE A GIZZERIA LIDO

La Chiesa Parrocchiale con al suo interno numerose opere di artisti locali;

Tantissime le  bellezze naturalistiche da  ammirare passeggiando immersi in una natura del tutto incontaminata.

GIZZERIA E DINTORNI

Numerosissimi  castelli,  fortezze,  torri, chiese e  rocche con  resti ad esempio nella vicina Falerna.

Ne elenchiamo alcune degne di nota:

Torre di Falerna con i resti

Torre Lupo o Torre Rupe

Chiesa S. Tommaso D’aquino a Falerna

Chiesa Di San Giovanni Battista a Gizzeria

Chiesa dell’ Immacolata a Gizzeria Lido

Casino di Stocco

Torre di Capo Suvero Diroccato

Torre San Caterina Diroccato

Torre Spineto Resti

VENTO

Lo spot funziona sia con il termico che con perturbazioni provenienti da Maestrale  e Libeccio.

ACQUA

chop non particolarmente fastidioso durante la stagione estiva

fuori stagione si possono formare  belle onde anche se spesso shore-break con condizioni non facili da surfare.

Fondale sin da subito profondo e sabbioso.

PORTO CESAREO

PORTO CESAREO SPOT

PORTO CESAREO SPOT

Il Salento con Torre Mozza e Porto Cesareo è  un’ottima scelta  per le vacanze estive sia per i  kiters total addicted che per i non praticanti.

Porto Cesareo è lo spot più conosciuto nel Salento.

VENTO

Porto Cesareo funziona molto bene con venti provenienti  da Sud e da Ponente-Maestrale.

ACQUA

Lo spot per tutti gusti o meglio come la celebre frase di uno spot pubblicitario degli anni ’90 “Du gust is megl che uan”.

Infatti a Sud  la laguna della Strea con la sua  acqua piatta offre condizioni ideali per i freestylers, a Nord invece la baia grande presenta onda formata sulle rocce  a circa 250 metri a largo e  acqua piatta nella parte più ridossata della baia.

Ammirando il colore del suo fantastico mare Cesare Battisti ha preso ispirazione nella creazione  della sua celebre canzone “Acqua Azzurra, Acqua Chiara”.

TORRE MOZZA

TORRE MOZZA KITESURF SPOT SALENTO

TORRE MOZZA KITESURF SPOT SALENTO

Durante l’estate soprattutto nei periodi di maggiore congestione i riders prediligono spot come  Torre Mozza (presente nel versante Ionico e non molto lontano da Porto Cesareo) essendo meno affollato.

VENTO

Le condizioni qui sono spesso ottimali, vento termico con  direzione Ovest-Nord-Ovest soffia abbastanza con una media di 16-20 nodi.

ACQUA

l’acqua piatta e poco profonda lo rendono uno spot ideale sia per effettuare corsi che per gli amanti dei tricks.

COSA VEDERE A PORTO CESAREO

Interminabili chilometri di spiaggia bianca, e un arcipelago di isolotti le conferiscono una bellezza difficilmente eguagliabile.

La Palude del Conte e Duna Costiera,incantevole riserva naturale, l’Isola Grande (o anche conosciuta come l’ Isola dei Conigli) con i suoi pini d’Aleppo e le acacie, l’Isola della Malva.

Il fantastico paesaggio sottomarino con i fondali rocciosi pieni di coralli multicolore e quelli sabbiosi ricchi di Poseidonia oceanica habitat ideale per numerosi  pesci, molluschi e tartarughe.

Visita al Museo di Biologia Marina

Numerosi i relitti sottomarini come ad esempio difronte Torre Chianca  sono presenti 7 colonne di marmo probabilmente finite lí con una nave romana, i resti del relitto del Neuralia, nave  Inglese ricoperta da  coralli, alghe e spugne.

Torre Cesarea da cui prende il nome il paese.

Torre Lapillo con i suoi numerosi  eventi eno-gastronomici e culturali.

Torre Chianca con l’area  archeologica dello Scalo di Furno,sito archeologico di notevole importanza  risalente addirittura  all’età del bronzo.

Da Porto Cesareo si possono inoltre facilmente  visitare diversi paesini vicini e tutta la costa salentina.

Numerosi i tour guidati  in barca lungo il litorale

e tour enogastronomici e di pescaturismo.

NEI DINTORNI DI PORTO CESAREO

Monteruga

L’area Naturale Marina Protetta di Porto Cesareo

Gallipoli

Porto Selvaggio 

San Pietro in Bevagna

    

VIESTE

H2O SCUOLA KITESURF VIESTE

H2O SCUOLA KITESURF VIESTE

Vieste è situata al  nord della Puglia, considerata  un’altra meta ideale per per le temperature  miti del Salento e quindi  la   segnaliamo  per il vostro kite trip sia d’estate che in primavera e autunno.

Vi aspettano le sue splendide acque cristalline con  spiagge simil caraibiche,il tutto è attorniato da un ottimo cibo e contraddistinto dall’accoglienza tipica del sud Italia.

Tutto questo rende Vieste meta ideale per delle vacanze all’insegna del relax anche per  chi non pratica il  kitesurf.

VENTO

Il vento non manca anzi rende molto più piacevole la tintarella in spiaggia andando a mitigare il caldo cocente del sole estivo.

ACQUA

Fra gli spot con  acqua piatta abbiamo:

Spiaggia Lunga perfetta per i principianti

Tra gli spot wave  invece segnaliamo Capo Vieste che  con vento di Tramontana funziona molto bene regalando  belle onde e di qualità.

COSA VEDERE A VIESTE

Armatevi di pazienza e iniziate a  scoprire questa cittadina con lentezza e soprattutto a piedi.

Piena di stradine e scalinate nel suo centro storico con tutte le  casette bianche,Vieste vecchia sorge su una roccia  sul mare.

Godetevi lo splendido panorama al  castello  (realizzato per volontà  di Federico II nel 1242 dopo l’incursione dei Veneziani)

Proprio subito al di sotto vi è la cattedrale cittadina  realizzata tra il X e l’XI secolo. 

DA VISITARE

La Chianca Amara

La chiesa di San Pietro d’Alcantara

Il Faro di Vieste

La Necropoli La Salata

Il museo malacologico di Vieste con una varietà infinita di coralli e conchiglie

Il monolite simbolo di Vieste presente sulla spiaggia del Castello

Pizzomunno

Le grotte di Vieste

La fantastica Foresta Umbra.

 

LE NUMEROSISSIME SPIAGGE DI VIESTE

Spiaggia di Scialmarino

Spiaggia della Scialara

Spiaggia di San Lorenzo

Spiaggia di Braico

Spiaggia di San Felice

Spiaggia di Porto Piatto

Spiaggia di Pugnochiuso

Spiaggia di Vignanotica

Pizzomunno

Baia dei Campi 

La Chianca

Marina Piccola

Cala della Pergola

 

NEI DINTORNI

San Giovanni Rotondo 

Vico del Gargano

Foresta Umbra

Isole Tremiti

Pugnochiuso

Peschici 

Rodi Garganico

Mattinata

 PORTO BOTTE  e  PUNTA TRETTU

PORTO BOTTE SPOT SARDEGNA KITESURF

PORTO BOTTE SPOT SARDEGNA KITESURF

PORTO POLLO SARDEGNA KITESURF SPOT

PORTO POLLO SARDEGNA KITESURF SPOT

Segnaliamo due famosissimi spot del sud della Sardegna, qui il vento non manca e i colori sia dei paesaggi che del mare sono  da sogno.

La baia di Porto Botte a Giba e Punta Trettu presso San Giovanni Suergiu, nei pressi di  Sant’Antioco,entrambi spot  ideali per praticare il kitesurf grazie ai venti che soffiano molto forti e costanti.

Lo spot funziona  molto bene e il vento può avere intensità forte quando proveniente da NW.

Lo spot di Punta Trettu grazie  al suo basso fondale offre condizioni ideali anche per i neofiti.

Non molto  distante dobbiamo menzionare  la stupenda spiaggia di Chia,lo spot  funziona molto   bene con i venti provenienti da Sud e da Est.

PS: durante il periodo estivo  però dato l’affollamento e la balneazione si può uscire solamente con imbarcazione  d’appoggio e assistenza.

PORTO POLLO

PORTO POLLO SARDEGNA KITESURF SPOT

PORTO POLLO SARDEGNA KITESURF SPOT

Nel nord della Sardegna tra Santa Teresa e Palau segnaliamo lo spot di Porto Pollo.

A fare da cornice a questo famosissimo spot un’acqua azzurrissima e una spiaggia molto bianca tipo Caraibi,da molti considerato lo spot più affascinante di tutta la Sardegna, per questo motivo  spesso parecchio affollato.

Qui il vento si incanala tra le bocche di Bonifacio e grazie proprio all’effetto venturi che si viene a creare questo spot viene  considerato in Italia tra i primi in classifica per intensità e frequenza  di vento (supera spesso i 30 nodi).

Se ricerchi il relax qui potrai goderti meravigliosi tramonti in una natura mediterranea piena di colori stupendi

COSA VEDERE NEI DINTORNI

L’isola dei Gabbiani

Punta Sardegna (Palau)

Cala Trana

Porto Faro

Il monumento naturale della Roccia dell’Orso

Le isole dell’arcipelago della Maddalena

BAIA DI TALAMONE

TALAMONE SPOT

TALAMONE SPOT

Spostandoci in Toscana segnaliamo lo spot di Talamone,forse per fama  uno dei più conosciuti del centro Italia.

Piccolo e molto carino borghetto  medioevale che si erge e affaccia sullo spettacolare golfo dell’Argentario.

VENTO

In estate il suo termico proveniente da NW è quasi sempre presente e puntuale quasi come un orologio svizzero

ACQUA

Spot caratterizzato da fondale sabbioso con acqua bassa e flat per questo l’ideale sia per i principianti che per gli amanti del freestyle.

COSA VEDERE

Le spiagge

La Rocca di Talamone

Il Parco della Maremma

L’Acquario museo

Il tempio di Talamonaccio

La villa di epoca romana

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA SPOT

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA SPOT

Castiglione della Pescaia  spot in Toscana ideale meta  per una vacanza all’insegna sia del relax che del puro divertimento.

Numerosissimi gli spot qui presenti con  spiagge immense e con colore dell’acqua spettacolare.

La vita notturna è vivace con innumerevoli piccoli locali dove prendere un aperitivo o un drink in un’atmosfera piacevole e rilassante.

VENTO

il vento termico soffia spesso sopra i 20 nodi

ACQUA

In estate il mare è tendenzialmente piatto

In inverno invece sono parecchi gli spot anche per surfare

COSA VEDERE

Le spiagge

Il borgo di Castiglione della Pescaia

La Casa Rossa

La Diaccia Botrona

Non ci basta quindi  che aspettare l’apertura per gli spostamenti regionali per goderci il nostro più che meritato relax in queste fantastiche località italiane praticando in nostro amato sport.

2020-05-19T14:24:25+00:00